Burger di Spinaci Bimby

Burger di Spinaci Bimby

La ricetta del bimby per preparare dei burger vegetariano agli spinaci.

6
10885
Burger di spinaci Bimby
Burger di spinaci Bimby

Lunedì ho preparato delle lasagne con gli spinaci e con quelli avanzati, ne ho fatto dei burger. 🙂

Tanto i panini da farcire li abbiamo, le salse pure, mancano solitamente i burger di verdure che fanno tanto bene ai più piccoli. 🙂

Lo so che in molti si chiederanno perché ultimamente pubblico più ricette vegetariane invece delle “classiche”.
La risposta è semplice, tutte le ricette che pubblico vengono preparate e testate da me e non sempre ho qualcuno disponibile (il mio Lui 🙂 ) ad assaggiare i piatti a base di carne o pesce, essendo io vegetariana.

Quindi abbiate pazienza, se non trovate la ricetta giusta o se non vi rispondo subito alle mail, purtroppo o per fortuna sono una sola e nonostante questo sia il mio lavoro, non passo tutta la mia giornata al pc, altrimenti sarei da ricovero. 😀

Vi lascio alla ricetta di oggi, nel mentre io vado a prepararmi una bella tisana calda, visto che qui a Torino si è deciso finalmente a nevicare. 🙂

Alla prossima ricetta!

Nea!

VN:F [1.9.22_1171]

Ti piace questa ricetta?

Voto: 4.4/5 (27 voti totali)
Burger di Spinaci Bimby, 4.4 out of 5 based on 27 ratings
  • Tempo
  • Spesa
  • Persone
    4
  • Difficoltà

Ingredienti

  • 150 gr di spinaci già cotti
  • 100 gr di ricotta
  • 1 uovo
  • 4 cucchiai di pangrattato (se intolleranti utilizzare quello senza glutine)
  • sale q. b.
  • olio EVO q. b. per la cottura

Preparazione

Mettere nel boccale gli spinaci cotti e strizzati nel boccale, tritare: 10 sec. vel. 7, riunire sul fondo con l’aiuto della spatola. Aggiungere il resto degli ingredienti e amalgamare: 30 sec. vel. 5, l’impasto deve risultare morbido e compatto, nel caso aggiungere dell’altro pangrattato, ma non troppo. Con l’aiuto di un coppapasta (o un anello di acciaio), formare i burger dividendo l’impasto ottenuto in quattro parti. Cuocere i burger in una padella leggermente unta d’olio e girarli a metà cottura. Da servire caldi… Buon appetito!

Il mio consiglio

In alternativa è possibile cucinarli al forno a 180° per una ventina di minuti, posizionandoli su una teglia rivestita di carta forno, irrorandone la superficie con un filo d’olio. 🙂

6 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Registrati e/o effettua l'accesso
per stampare la ricetta!
E' gratis! :)


Per registrarti clicca sul link "Accedi" in alto a destra.

Se invece hai già effettuato l'accesso, clicca sull'icona "Stampa" in fondo alla ricetta.

Pin It on Pinterest

Share This