Cheesecake senza cottura Bimby

Cheesecake senza cottura Bimby

La ricetta per il bimby della cheesecake senza cottura e senza gelatina.

9
8769
Cheesecake senza cottura Bimby
Cheesecake senza cottura Bimby

Eccomi tornata dopo una lunga assenza, in tempo per pubblicare l’ultima ricetta di Agosto. 🙂

Mi ero ripromessa di tornare a pubblicare presto, subito dopo la settimana di ferragosto, e invece la “chiusura” estiva del blog è stata decisamente più lunga.

Gli ultimi mesi sono stati pieni, faticosi e in salita, sia sul piano lavorativo che personale e arrivata ad un certo punto il mio corpo ma soprattutto la mia testa ha detto: STOP.
Ho passato giorni interi senza nemmeno pensare al lavoro, cosa che non mi succedeva da tempo, mi è capitato di perdere la cognizione del tempo e di lasciare le redini della mia mania di controllo.

Ma nonostante tutto non sono riuscita a ricaricarmi, anzi gli eventi mi hanno resa ancora più stanca e avrei tanto bisogno di una cura di sonno e di riposo mentale.

Durante il viaggio di rientro dalla Calabria abbiamo fatto tappa in un paesino del Lazio, a Pontecorvo, in una bellissima tenuta del 1800 Tenuta Esdra, dove entrambi ci siamo concessi del relax in tutta calma per festeggiare 10 anni insieme. Vi dico solo che al momento del massaggio, il massaggiatore toccando le mie tensioni sulla schiena mi ha chiesto: “Tu piangi mai?”. E poi ha aggiunto: “Piangere è naturale, è un modo che il nostro corpo ha per liberarsi. Non trattenere, liberati”.

Ecco a pensarci bene mi è capitato più di piagnucolare che fare un pianto liberatorio! Anzi troppo spesso ma mi è capitato di ingoiare il magone che avevo dentro, il rospo in gola che non mi lascia respirare. E credo proprio di non aver fatto una genialata, tant’è che ho appunto la schiena messa male.

Non volevo assolutamente tediarvi ed annoiarvi, anzi tutto questo per dirvi che nelle prossime magari me la prenderò con più calma, mettendo me stessa prima di ogni altra cosa, una ripartenza più lenta delle altre, ma sicuramente più forte.

Quindi tranquilli, ce la faremo anche questa volta!!! <3

La cheesecake di oggi è nelle bozze da luglio (che brutta persona 😀 ) e non vedevo l’ora di poterla condividere con tutti voi, è di una bontà unica e poi non serve nessun tipo di cottura e neanche di gelatina. Questa sì che è una genialata! 😉

Alla prossima ricetta!

Nea!

VN:F [1.9.22_1171]

Ti piace questa ricetta?

Voto: 4.3/5 (20 voti totali)
Cheesecake senza cottura Bimby, 4.3 out of 5 based on 20 ratings
  • Tempo
  • Spesa
  • Persone
    + 5
  • Difficoltà

Ingredienti

Per la base:

  • 200 gr di biscotti secchi (tipo digestive)
  • 80 gr di burro fuso freddo

Per il ripieno:

  • 250 gr di formaggio spalmabile (io ho usato la ricotta)
  • 250 ml di yogurt bianco
  • 2 cucchiai di zucchero a velo
  • 250 ml di panna fresca da montare

Preparazione

Per la base:

Nel boccale mettere i biscotti, tritare: 10 sec. vel. 7, aggiungere il burro, amalgamare: 10 sec. vel. 4-5. Rivestire la teglia (del diametro di 22 cm), possibilmente a cerniera, di carta forno e trasferire il composto ottenuto, premendo con cura con le dita compattare bene e successivamente riporre la teglia in frigorifero.

Per il ripieno:

Mettere nel boccale pulito il formaggio, lo yogurt e lo zucchero, mescolare: 30 sec. vel. 4 e mettere da parte. A questo punto pulire ed asciugare bene il boccale, inserire la farfalla e riporlo in frigo per almeno 30 minuti. Trascorsa una mezz’oretta mettere la panna fredda da frigo nel boccale, montare: vel. 3 per 30 sec. circa (la panna è pronta quando ai lati si formano delle righe nella panna, attenzione a non montarla troppo altrimenti diventa burro). Incorporare al composto di formaggio e yogurt messo da parte, con movimenti delicati. Versare sulla base di biscotti messa da parte e livellarla bene con l’aiuto in un cucchiaio. Riporre in frigo per almeno 4 ore (meglio se tutta la notte). Servire a fette… Buon appetito!

Il mio consiglio

Si conserva in frigo ricoperta di stagnola per 2-3 giorni. 🙂

9 COMMENTI

  1. Allora, ho seguito passo passo la ricetta con le corrette porzioni. Purtroppo non ho fatto una bellissima figura agli ospiti. Il formaggio Philadelphia è già di suo quasi “salato”, aggiungedo yogurt bianco, quindi neutro, si avrà solo un cheasecake salato e acido. Per cui secondo me bisognerebbe aggiugere altro zucchero per renderlo gradevole. Se non fosse stato per la base era quasi un piatto salato

    • Ciao Igino, mi spiace che la ricetta non è venuta come speravi. Vorrei soltanto farti notare che tra gli ingredienti del ripieno c’è lo zucchero e ti assicuro che il composto risultava dolce e non salato. 🙂

LASCIA UN COMMENTO

Registrati e/o effettua l'accesso
per stampare la ricetta!
E' gratis! :)


Per registrarti clicca sul link "Accedi" in alto a destra.

Se invece hai già effettuato l'accesso, clicca sull'icona "Stampa" in fondo alla ricetta.

Pin It on Pinterest

Share This