Confettura di pesche e mandorle Bimby

Confettura di pesche e mandorle Bimby

1
5257

E’ arrivato il grande giorno. Il giorno prima della partenza e quindi della valigia e di tutta quella miriade di faccende che in un modo o nell’altro si finisce sempre di fare all’ultimo momento dell’ultimo giorno. 

Ogni anno mi riprometto di organizzarmi e in fin dei conti posso anche dire di essere una persona abbastanza organizzata. Ma poi tutti i buoni propositi svaniscono facendo posto al panico e alla fretta. :S

Per fortuna il proposito di non buttare via niente dal frigo ma trasformarlo in qualcosa di utile e soprattutto buono non è svanito. Infatti la ricetta di oggi è un classico delle conserve e che associo particolarmente alla mia infanzia, perfetto se si è in partenza e con in frigo ancora qualche pesca.

Se penso alla confettura di pesche, mi viene subito in mente l’immagine di mia nonna materna, nella sua dispensa infatti non manca mai tra le sue mille marmellate quella di pesche. Ovvio che la mia marmellata non sarà mai buona come la sua e non perchè questa ricetta non sia corretta, ma semplicemente perchè quello che preparano le nonne o le mamme sono quasi sempre ineguagliabili. Non è vero?

Per dovere di cronaca, la ricetta è stata presa dal libro bimby “le conserve“.

Vi lascio al weekend e spero che sia il più piacevole possibile. 🙂

Alla prossima ricetta!

Nea!

VN:F [1.9.22_1171]

Ti piace questa ricetta?

Voto: 4.5/5 (4 voti totali)
Confettura di pesche e mandorle Bimby, 4.5 out of 5 based on 4 ratings
  • Tempo
  • Spesa
  • Persone
    1
  • Difficoltà

Ingredienti

  • 800 gr di pesche, sbucciate e tagliate a spicchi
  • 400 gr di zucchero (io ho usato quello di canna)
  • 70 gr di succo di limone
  • 1 baccello di vaniglia (io ho usato l’estratto di vaniglia)
  • 50 gr di mandorle pelate

Preparazione

Mettere nel boccale le pesche tagliate insieme a tutti gli altri ingredienti, appoggiare il cestello sul coperchio al posto misurino, cuocere: 30 min. 100° Antiorario vel. 1. Proseguire la cottura: 20 min. Varoma Antiorario vel. 1. Controllare la cottura facendo la prova piattino e al bisogno proseguire per qualche minuto a temperatura Varoma. Invasare in barattoli sterilizzati e pastorizzare (come fare, leggi qui) per 30 minuti. Riporli al riparo della luce e dell’umidità. Una volta aperti i vasetti, vanno conservati in frigo… Buon appetito!

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Registrati e/o effettua l'accesso
per stampare la ricetta!
E' gratis! :)


Per registrarti clicca sul link "Accedi" in alto a destra.

Se invece hai già effettuato l'accesso, clicca sull'icona "Stampa" in fondo alla ricetta.

Pin It on Pinterest

Share This