Gnocchi di ricotta Bimby

Gnocchi di ricotta Bimby

La ricetta per il bimby degli gnocchi alla ricotta senza patate.

6
12220
Gnocchi di ricotta Bimby
Gnocchi di ricotta Bimby

Chi l’ha detto che gli gnocchi vanno preparati soltanto di giovedì? 😀

Prepararli è semplicissimo e soprattutto veloce, non hanno bisogno di riposo e neanche di lessare le patate.

Stamattina c’è stata l’eclissi solare ma qui a Torino non si è visto niente, il cielo era troppo nuvoloso per poterla notare. 🙁 E voi invece siete riuscita a vederla?

Oggi nonostante mi sia svegliata già abbastanza felice per l’avvicinarsi del weekend, la giornata purtroppo ha preso una piega diversa quando ho controllato le risposte al sondaggio che ho posto nella pagina download.

La domanda è: riesci a scaricare i PDF nella sezione Download?
Le risposte sono state le più disparate, tra cui c’era anche un “non lo so”.
Dopo aver ricenuto alcune email di persone che non riuscivano a scaricare i pdf nonostante fossero registrati, ho deciso di pubblicare un sondaggio per capire in quanti riscontravano questo problema.
Ma ora dopo una settimana mi rendo conto che sono quasi al punto di partenza.
Vi chiedo per questo, cortesemente, se potete rispondere in modo chiaro alla domanda del sondaggio senza aggiungere informazioni non inerenti alla domanda, altrimenti potrei impazzire. 😀

E poi se impazzisco, chi pubblica le ricette sul blog? Ahahah. 😀
Vi lascio alla ricetta di oggi e vi auguro anche un piacevole weekend.

Alla prossima ricetta!

Nea!

VN:F [1.9.22_1171]

Ti piace questa ricetta?

Voto: 3.8/5 (21 voti totali)
Gnocchi di ricotta Bimby, 3.8 out of 5 based on 21 ratings
  • Tempo
  • Spesa
  • Persone
    4
  • Difficoltà

Ingredienti

  • 500 gr di ricotta
  • 200 gr di farina (se intolleranti usare quella senza glutine)
  • 1 uovo
  • 80 gr di parmigiano grattugiato
  • sale q. b.

Preparazione

Mettere tutti gli ingredienti nel boccale, impastare: 1 min. vel. 3. (il composto deve risultare liscio e omogeneo), nel caso aggiungere poca farina. Versare sul piano di lavoro il composto, suddividerlo in più pezzi e da ognuno ricavare lunghi rotolini del diametro di 2 cm. Tagliarli a piccoli tocchetti e lessarli in abbondante acqua bollente poco salata e ritirarli con la paletta forata via via che salgono a galla (così evitano di incollarsi). Condirli a piacere e servirli…Buon appetito!

Il mio consiglio

E’ possibile anche surgelarli su un vassoio infarinato, leggermente distanziati tra loro e una volta congelati trasferirli in un sacchetto di plastica per alimenti e riporli nuovamente in freezer. Non necessitano di scongelamento, si cuociono subito. 🙂

6 COMMENTI

  1. Ciao Nea, dici che si possono anche fare il giorno prima e tenerli in frigo? Suggerimenti per il condimento? Grazie!

  2. Facili, veloci e buonissimi…un sughetto di pomodoro fresco o un classico burro e salvia, un successo e una resa magnifici!!!! Grazie Nea!!!!

    • È passato un anno dal tuo post quindi credo che probabilmente hai già provato la ricetta… Ma io ho usato l’integrale e avevano un sapore poco gradevole per conto mio… Bho…

LASCIA UN COMMENTO

Registrati e/o effettua l'accesso
per stampare la ricetta!
E' gratis! :)


Per registrarti clicca sul link "Accedi" in alto a destra.

Se invece hai già effettuato l'accesso, clicca sull'icona "Stampa" in fondo alla ricetta.

Pin It on Pinterest

Share This