Latte di cocco Bimby

Latte di cocco Bimby

La ricetta bimby per preparare il latte di cocco a casa.

1
5910

Ieri sera mentre stavo rispondendo ad alcune email di lavoro, ho sentito un leggero oscillare e poi guardando il mio Lui e il mio Mac ho capito che l’oscillare era il terremoto. E’ durato solo qualche secondo e credo di averlo percepito così nettamente perché abitiamo al 6° piano. L’epicentro è stato nelle montagne francesi al confine con l’Italia.
Nulla di che e sopratutto nulla di grave, mi ha soltanto fatto smettere quello che stavo facendo e spegnere il pc, preferendo la comodità del divano e la dolce compagnia del mio lui. 🙂

La ricetta di oggi è stata una rivelazione, l’altro giorno ho preparato un buonissimo curry di verdure (trovate la ricetta qui) e in mancanza del latte di cocco che veniva richiesto nella preparazione, ho deciso di documentarmi e auto-produrmelo, partendo dalla farina di cocco, che sarebbe il cocco disidratato. 🙂
Un successone e visto che in molti mi avete detto che non era facilmente reperibile il latte, ma la farina si, ho deciso di postarvi la ricetta.
Ho fatto bene? 🙂

Alla prossima ricetta!

Nea!

VN:F [1.9.22_1171]

Ti piace questa ricetta?

Voto: 4.5/5 (11 voti totali)
Latte di cocco Bimby, 4.5 out of 5 based on 11 ratings
  • Tempo
  • Spesa
  • Persone
    + 5
  • Difficoltà

Ingredienti

  • 2 tazze* di cocco disidratato
  • 4 tazze* di acqua

*come unità di misura usate una tazza che avete a casa

Preparazione

Mettere nel boccale l’acqua, bollire: 7 min. 60° vel. 1. Aggiungere il cocco disidratato, mescolare con la spatola e lasciar in infusione 10 minuti. Passato il tempo, frullare: 1 min. vel. Turbo. A questo punto filtrare il composto ottenuto attraverso un colino a maglie strette oppure un panno di lino, il liquido ottenuto è il latte di cocco. Invasare e conservare in frigorifero per un massimo di 3 giorni. Agitare bene prima di servire e zuccherare a piacere… Buon appetito!

Il mio consiglio

La farina rimaste dopo averla filtrate dal latte non l’ho buttata, l’ho fatta asciugare per bene nel forno a microonde, ma potete usare anche il forno e riposta in un contenitore e messa in freezer. E’ un’ottima soluzione anti-spreco e averla già pronta all’uso.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Registrati e/o effettua l'accesso
per stampare la ricetta!
E' gratis! :)


Per registrarti clicca sul link "Accedi" in alto a destra.

Se invece hai già effettuato l'accesso, clicca sull'icona "Stampa" in fondo alla ricetta.

Pin It on Pinterest

Share This