Pane ai cereali con il lievito madre Bimby

Pane ai cereali con il lievito madre Bimby

Guarda la VideoRicetta del Pane ai cereali Bimby

3
5613

Signori e signore ecco il primo esperimento con il lievito madre! Che ne pensate? A me sembra riuscito alla grande! 

Ringraziamento doveroso va ad Angela un’amica di famiglia con la passione per la cucina che, dopo aver ascoltato e risposto alle mie numerose domande sul lievito madre, è riuscita a farselo dare e a portarmene un po’ a casa. Una grande! 😀

Ammetto che la frenesia di quando lo aspettavo, è sparita quando il lievito a messo piede in casa, infatti è rimasto nel frigo per un po’ (ovviamente di tanto in tanto lo rinfrescavo) prima di convincermi ad usarlo. Ma poi arrivato il weekend e con lui la mia voglia di fare che, ogni volta sale a livelli da manicomio, ho preso il lievito e gli ho detto: “a noi due!”.

Il risultato: strepitoso, un pane croccante e buonissimo. Se vi starete chiedendo perchè ho scelto la farina ai cereali, eccovi svelato il motivo: perchè in casa ormai da quasi un annetto compriamo e mangiamo soltanto questo tipo di pane, che troviamo più nutriente e ricco di fibre.

Vi auguro un buon weekend! 🙂

Alla prossima ricetta!

Nea!

VN:F [1.9.22_1171]

Ti piace questa ricetta?

Voto: 3.0/5 (4 voti totali)
Pane ai cereali con il lievito madre Bimby, 3.0 out of 5 based on 4 ratings
  • Tempo
  • Spesa
  • Persone
    + 5
  • Difficoltà

Ingredienti

  • 200 gr di lievito madre (rinfrescato la sera prima)
  • 500 gr di farina multicereale o pane nero
  • 2 cucchiaini di sale
  • 2 cucchiai di olio EVO
  • 280 gr di acqua

Preparazione

Mettere nel boccale il lievito madre e 100 ml d’acqua, amalgamare: 10 sec. vel. 4, aggiungere la farina, il sale, l’olio e il resto dell’acqua, impastare: 3 min. vel. Spiga. Prendere l’impasto ottenuto e far lievitare per 15 minuti circa nel forno spento (io lascio sempre la luce accesa). Riprendere l’impasto, dividerlo in 3 parti uguali e dargli le forme che più si desiderano, (io ne ho fatto 3 pagnotte) e lasciar lievitare nel forno spento fino al triplicare del volume, per almeno 3 ore. Cuocere in forno (statico) preriscaldato a 200° sul ripiano inferiore per circa 25 minuti. Spegnere il forno e lasciarli per altri 10 minuti, successivamente lasciarli raffreddare su una griglia e servire… Buon appetito!

Il mio consiglio

Le forme più piccole cuociono più in fretta e formati diversi hanno tempi di cottura differenti, fare attenzione durante alla cottura per evitare che la crosta di annerisca.

3 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Registrati e/o effettua l'accesso
per stampare la ricetta!
E' gratis! :)


Per registrarti clicca sul link "Accedi" in alto a destra.

Se invece hai già effettuato l'accesso, clicca sull'icona "Stampa" in fondo alla ricetta.

Pin It on Pinterest

Share This