Polpette di miglio e spinaci Bimby

Polpette di miglio e spinaci Bimby

La ricetta per preparare delle buonissime polpette vegetariane con il bimby.

11
7963

Sembra essere tornati ad Ottobre e guardando il cielo grigio e carico di pioggia, l’idea migliore di oggi è accendere il forno oggi. 🙂La ricetta di oggi è semplice semplice ma vi stupirà, almeno così è stato per il mio Lui. Quando le ho preparate ero un po’ scettica sulla riuscita della ricetta e invece Lui le ha divorate e me le ha richieste nuovamente, potete immaginare la mia faccia. 😉
Tendono ad essere abbastanza asciutte, ma se le accompagnate a qualche salsa anche solo la maionese o il ketchup sono super, provare per credere!

La ricetta è stata presa dalla mia rivista di cucina preferita: Cucina Naturale e so che vi sembrerà pubblicità la mia, ma non ricevo niente in cambio eh. 🙂

Alla prossima ricetta!

Nea!

P.s.: Aggiornamento del 2 Maggio 2016, dopo aver fatto la ricetta innumerevoli volte, l’unica appunto da fare è di scolare gli spinaci dopo averli cotti, in modo da compattarli meglio insieme al miglio. Per il colore invece dipende tutto da quanti spinaci mettete. 🙂

VN:F [1.9.22_1171]

Ti piace questa ricetta?

Voto: 3.5/5 (13 voti totali)
Polpette di miglio e spinaci Bimby, 3.5 out of 5 based on 13 ratings
  • Tempo
  • Spesa
  • Persone
    4
  • Difficoltà

Ingredienti

  • 200 gr di miglio
  • 800 gr di spinaci freschi
  • 100 gr di parmigiano grattugiato
  • 1 carota
  • 30 gr di olio EVO
  • 1 cipolla
  • 1 rametto di timo
  • 1 rametto di rosmarino
  • acqua q. b.
  • prezzemolo q. b.
  • sale q. b.
  • sesamo q. b.

Preparazione

Mettere nel boccale il miglio e l’acqua che dovrà essere il doppio del peso del miglio, cuocere: 15 min. 100° Antiorario vel. 1. Aggiungere il parmigiano, gli aromi tritati e 10 gr di olio, amalgamare: 30 sec. Antiorario vel. 3  e mettere da parte. Nel boccale pulito mettere la cipolla e la carota, tritare: 5 sec. vel. 7, riunire sul fondo con l’aiuto della spatola e aggiungere 20 gr di olio, soffriggere: 3 min. 100° vel. 1, unire gli spinaci puliti, salare e cuocere: 6-7 min. 100°  vel. 2. Scolare gli spinaci cotti dalla loro acqua di cottura e successivamente tritare: 10 sec. vel. 7. A questo punto unire il miglio messo da parte e amalgamare: 30 sec. Antiorario vel. 4. Formare con il miglio tiepido delle crocchette piatte del diametro di circa 3 cm (non troppo grandi perché tenderanno a rompersi). Passarle nel sesamo a piacere, disporle in una teglia rivestita con carta da forno. Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 15-20 minuti circa. Lasciar intiepidire leggermente e servire magari con una salsa yogurt… Buon appetito!

11 COMMENTI

    • Ciao Anna, si sono sicura delle dosi. 🙂 Come hanno fatto a rimanerti molli, solitamente il miglio si compatta bene. 🙂

  1. Ciao! Complimenti per le tue ricette…mi sono utilissime, soprattutto da quando ho deciso di diminuire il consumo di carne! Solo una domanda : ho provato le polpette di miglio e spinaci; effettivamente anche a me sono risultate appena molli ma la mia domanda riguarda la quantità di spinaci: io ho usato un bustone da 400 gr e già ho faticato a farli entrare tutti nel boccale del Bimby! Tu come li hai “gestiti” 800 gr?? Grazie mille!

    • Ciao Ale. Io ho usato spinaci freschi e una volta cotti sono diminuiti notevolmente di volume, nel caso puoi mettere quelli che non ci stanno nel varoma e cuocerli insieme a quelli nel boccale. 🙂 Ad ogni modo stasera rifaccio la ricetta e ricontrollerò nuovamente le dosi dei vari ingredienti. 🙂

  2. ciao! provate oggi con il bimbi che ci ha portato babbo natale….buono il sapore ma troppo molli! secondo me va rivista la dose degli spinaci….qualcuno ha provato a modificare la ricetta? come? grazie…

  3. Ciao a tutte anche a me vengono molli, magari la quantità di miglio deve essere il doppio della ricetta? Anch’io avevo problemi a mettere gli spinaci nel bimby ma bagnandoli ci sono riuscita. Per caso hai controllato le quantità? Grazie mille

    • Ciao Irene, si ho controllato più volte la quantità, anche perché le ho preparate parecchie volte. Mi spiace che non siano venute compatte, magari potevi aggiungere del pangrattato o farina per dargli più consistenza. 🙂
      Ad ogni modo controllerò nuovamente.

LASCIA UN COMMENTO

Registrati e/o effettua l'accesso
per stampare la ricetta!
E' gratis! :)


Per registrarti clicca sul link "Accedi" in alto a destra.

Se invece hai già effettuato l'accesso, clicca sull'icona "Stampa" in fondo alla ricetta.

Pin It on Pinterest

Share This